Salvia

Categoria:

La salvia è una piccola pianta perenne erbacea della famiglia delle Lamiaceae.  Caratteristica dell’Europa meridionale, in Italia cresce spontanea nelle zone centro-meridionali e nelle isole. Nota anche con il nome scientifico di Salvia officinalis, deriva il suo nome dal termine latino salus salvus (“sano e salvo” o “in buona salute”).

Descrizione

La salvia è una piccola pianta perenne erbacea della famiglia delle Lamiaceae.  Caratteristica dell’Europa meridionale, in Italia cresce spontanea nelle zone centro-meridionali e nelle isole. Nota anche con il nome scientifico di Salvia officinalis, deriva il suo nome dal termine latino salus salvus (“sano e salvo” o “in buona salute”). Questo piccolo arbusto sempreverde può raggiungere un’altezza massima circa 70-80 centimetri. I fiori della salvia sono di colore blu tendente al viola, mentre le foglie sono lanceolate e affusolate. Il suo ciclo vita è invece della durata di 5 anni: qualora si scegliesse la coltivazione in casa andrà quindi piantata di nuovo una volta trascorso tale periodo. All’interno della salvia trovano spazio un’ampia varietà di composti ed elementi benefici, tra le quali vitamine, enzimi e flavonoidi. Le componenti vitaminiche presenti nel suo olio essenziale sono quelle B1 e C, mentre si registra anche la presenza di resine e sostanze estrogenee. L’utilizzo della salvia è noto già dai tempi antichi: i Galli, in particolare, ritenevano che avesse la capacità di guarire tutte le malattie e che agisse efficacemente da “deterrente” contro febbre e tosse, mentre i Romani la consideravano una pianta sacra, tanto che esisteva un vero e proprio rito per la raccolta, che spettava a pochi eletti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Salvia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

Inviaci un'email

Non riesci a leggerlo? Cambialo! captcha txt