Acetosella

Categoria:

L’Oxalis acetosella è una piccola pianta erbacea alta fino a 12 cm, appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae. Il nome deriva dal greco oxys=acuto, pungente e da hals=sale, per il suo sapore acido che ricorda l’aceto.

Descrizione

L’Oxalis acetosella è una piccola pianta erbacea alta fino a 12 cm, appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae. Il nome deriva dal greco oxys=acuto, pungente e da hals=sale, per il suo sapore acido che ricorda l’aceto. È una pianta molto comune soprattutto nelle zone temperate e fredde dell’Europa, dell’Asia e del Nordamerica. In Italia è diffusa dappertutto, tranne che sulle coste e le isole. L’acetosella trova il suo habitat naturale nei boschi, nei luoghi ricchi di ombra, ad altitudini fino a 2000 metri e ama un terreno ricco di humus. Le sue foglie sono simili a quelle del trifoglio: trilobate, con un picciolo rosso. L’acetosella fiorisce ad aprile-maggio, con un unico fiore con petali bianchi o rosati che presentano sottili venature violette. Le foglie dell’acetosella sono diuretiche, rinfrescanti, decongestionanti, depurative, astringenti e abbassano la febbre. L’acetosella può essere usata sia cruda per insaporire le insalate, che cotta insieme ad altre verdure stufate o bollite come gli spinaci. Insieme ad altre erbe selvatiche viene utilizzata per produrre svariati tipi di salse.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Acetosella”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contattaci

Inviaci un'email

Non riesci a leggerlo? Cambialo! captcha txt